Rel=”canonical”: Che cos’è, L’impostazione & SEO

rel canonical
05Ago, 2018

Rel canonical, questo è quello di cui parleremo oggi. Se hai mai avuto domande sul tag canonico, questo articolo e per te. In questo post, definisco ciò che “rel canonico” significa, il suo scopo, quando è raccomandato che lo usi e come usarlo.

A volte hai prodotti o contenuti che possono essere trovati su più URL o anche su più siti web, ma usando gli URL canonici – tag HTML con l’attributo rel = canonical – puoi averli sul tuo sito senza danneggiare le tue classifiche nei resultati ri riccerca.

Che cos’è rel = canonical?

Che cos’è rel = canonical

Un tag canonico – “rel canonical” – è un modo per dire ai motori di ricerca che un URL specifico rappresenta la copia master di una pagina. In pratica, il tag canonico indica ai motori di ricerca la versione di un URL che si desidera visualizzare nei risultati di ricerca. L’elemento rel = canonical, spesso chiamato “link canonico”, è un elemento HTML che aiuta a prevenire problemi di contenuto duplicato.

L’idea è semplice: se hai diverse versioni simili dello stesso contenuto, scegli una versione “canonica”e risolvi il problema dei contenuti duplicati. In questo modo i motori di ricerca sanno quale versione del contenuto mostrare nei risultati.

 

Il vantaggio SEO di rel = canonical

Il contenuto duplicato è un argomento complesso, ma quando i motori di ricerca eseguono la scansione di molti URL con contenuti identici o molto simili, può causare una serie di problemi SEO.

La scelta di un URL canonico appropriato per ogni set di URL simili migliora la SEO del tuo sito. Questo perché il motore di ricerca sa quale versione è canonica, quindi può contare tutti i link che puntano a tutte le diverse versioni come collegamenti alla versione canonica.

L’impostazione di un URL canonico è simile nel concetto a un reindirizzamento 301, solo senza reindirizzamento effettivo. L’uso della di rel canonical ti aiuta a controllare i tuoi contenuti duplicati.

Come impostare gli URL canonici

Supponiamo che tu abbia due versioni della stessa pagina, ognuna con esattamente lo stesso contenuto, l’unica differenza è che sono in sezioni separate del tuo sito. Entrambe le versioni hanno backlinks da altri siti, quindi il contenuto stesso è chiaramente prezioso. Quindi quale versione dovrebbero mostrare i motori di ricerca nei risultati?

Ad esempio:

  • www.up-seo.it/prodotto-A/
  • www.up-seo.it/prodotto-A/colore1
  • www.up-seo.it/prodotto-A/colore2
  • www.up-seo.it/prodotto-A/colore2

Un prodotto può avere URL diversi a seconda di come ci sei arrivato sul sito. In questo caso puoi applicare rel = canonical in questa modalità: Scegli una delle tue 4 pagine come versione canonica. Questa dovrebbe essere la versione che ritieni sia la più importante. Se non ti interessa, scegli quella con il maggior numero di backlinks o visitatori.
Come impostare gli URL canonici
Un altro esempio, i crawler di ricerca potrebbero essere in grado di raggiungere la tua home page in tutti i seguenti modi:

  • http://www.example.com
  • https://www.example.com
  • http://example.com
  • http://example.com/index.php
  • http://example.com/index.php?rps

Per un umano, tutti questi URL rappresentano una singola pagina. Per un crawler di ricerc, ognuno di questi URL è una “pagina” unica.

Impostare URL canonico in Yoast SEO

 

Hai solo bisogno di farlo se vuoi cambiare il canonico con qualcosa di diverso dall’URL della pagina corrente. Yoast SEO rende già l’URL canonico corretto per quasi ogni tipo di pagina in un website WordPress. Per post, pagine e tipi di post personalizzati, puoi modificare il URL canonico nella scheda avanzata del metabox SEO Yoast.

Impostare URL canonico in Yoast SEO

URL Canonical vs. 301 redirect

URL Canonical vs. 301 redirect

Tieni presente che queste due soluzioni creano due risultati molto diversi per i crawler di ricerca e i visitatori del sito. Se si reindirizza la Pagina A -> Pagina B con 301 redirect, i visitatori umani verranno automaticamente indirizzati alla Pagina B e non visualizzeranno mai la Pagina A. Se impostiamo URL canonial Pagina A sulla Pagina B allora i motori di ricerca sapranno quale e la pagina importante, ma le persone saranno in grado di visitare entrambi gli URL.

Conclusione:

Il tag canonical è un ottimo strumento per il tuo lavoro SEO, ma devi fare attenzione con esso ma non avere paura, fai prima la tua ricerca e questo tag ti ricompenserà con una classifica migliorata.

Ottimizza URL del tuo sito sfruttando un SEO Audit Professionale. Ottieni tutti i dati necessari per classificare meglio il tuo sito web in motori di ricerca, con istruzioni chiare e personalizzate da seguire.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per facilitare la navigazione. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina cookie policy. Accetta facendo clic sul "Accetta"!