Guida Link Building

Mar 20, 2021 | Guida SEO

Senza dubbio, il link building è un’attività essenziale per avere successo nel mondo online. È un’attività SEO da considerare. È noto che Google utilizza determinati fattori di ranking per posizionare un sito web nei risultati di ricerca. I link in entrata che puntano un sito Web è uno di questi. Chiedi a qualsiasi consulente SEO, è fondamentale per un buon posizionamento.

Se pensiamo che Google ha scritto anche una guida su questo, la mia opinione come consulente SEO e quella di molti altri è che sono ancora un fattore importante. Vediamo insieme cosa significa fare link building.

1. Che cos’è il link building

Il termine “link building” è in realtà piuttosto obsoleto come dicono gli esperti di Screaming Frog, poiché in realtà si tratta di fornire motivazioni convincenti per attrarre link piuttosto che “costruirli”. Così come mi ha convinto la notorietà del loro marchio, del software che hanno costruito. Questi fatti mi hanno “convinto” a mettere un link naturale alla loro pagina in questo articolo che parla di link building.

Come abbiamo visto, se costruisci un Brand noto o contenuti di qualità, è facile “creare” link. In pratica non devi fare quasi nulla, i link si “costruiscono” da soli, naturalmente. Esattamente come suggerisce Google nella guida sopra citata, all’inizio di questo articolo.

Se stai pensando a una strategia di link building, devi capire che non puoi creare link in modo veloce. È un processo graduale.

Ma cos’è il link building? Il link building è il processo di acquisizione di collegamenti ipertestuali da altri siti Web al proprio sito Web per aiutarlo a posizionarsi più in alto nei risultati di ricerca di Google.

2. Perché l’attività di link building è importante

Il link building è un aspetto essenziale della SEO di oggi. In poche parole, un collegamento o un link è una connessione tra due pagine su Internet. I collegamenti aiutano gli utenti online per viaggiare da una pagina web a un’altra. Ma i link servono anche ai motori di ricerca. I robot dei motori di ricerca seguono i link per scoprire le pagine su Internet.

Il link building è importante perché è un fattore nel modo in cui Google classifica le pagine web. I backlink forti, da siti molto importanti, possono aumentare il traffico verso il tuo sito Web e migliorare il tuo posizionamento. Se il tuo sito è linkato da un sito pertinente e visitato, può anche aumentare le tue vendite.

Più link di qualità che puntano al tuo sito web (rilevanti per il tuo settore, prodotti / servizi e posizione), maggiore sarà l’autorità del tuo sito web. Devi sapere che non tutti i collegamenti sono uguali. Ad esempio, un collegamento da un sito Web autorevole avrà un impatto maggiore sulle classifiche rispetto a un collegamento da un sito nuovo.

3. Come fare link building gratis

Supponiamo che tu abbia un sito lanciato di recente, ovviamente non ci sono link ad esso perché nessuno ti conosce. Puoi iniziare a farti conoscere gratuitamente pubblicando il tuo sito nelle directory web locali o perché no, chiedendo ad amici e conoscenti di parlare del tuo sito. E un modo per iniziare, ma devo essere onesto con te, questo metodo non è sufficiente. Se vuoi avere successo, devi sviluppare una strategia SEO, una strategia di link building efficace.

4. Come trovare opportunità per la link building

Se vuoi aumentare il tuo traffico organico, non è sufficiente creare contenuti, hai bisogno di backlink di alta qualità da siti web pertinenti e autorevoli. Con tutti gli ottimi strumenti disponibili online, e abbastanza facile trovare nuove opportunità di link building.

Devi solo sapere come muoverti, per così dire. Non devi essere un mago o un cosiddetto esperto. Devi avere le conoscenze necessarie e molta pazienza. Vediamo insieme alcuni modi in cui puoi creare collegamenti ipertestuale verso il tuo sito Web.

a) Trova e replica i link della concorrenza online

Un modo semplice per iniziare è “spiare” il profilo backlink dei tuoi concorrenti online. Quali collegamenti hanno? Utilizzando un semplice strumento che ti permette di controllare un sito web (ahrefs, semrush, etc), puoi sapere subito quali backlink hanno.

Puoi così iniziare a replicare i loro collegamenti. Ad esempio, se hanno un collegamento da una directory web, puoi registrare il tuo sito. Se hanno pubblicato un guest post su un sito Web che lo consente, non esitare a pubblicare un articolo anche te. E così via. È una tattica piuttosto semplice.

b) Broken Link Building

La creazione di collegamenti rotti (Broken Link) è una tattica che prevede: 1. la ricerca di risorse online nella tua nicchia che non sono più LIVE (articoli, pagine, ricette, etc), 2. la creazione di una versione del contenuto e 3. il contatto con i webmaster, chiedendo lui di sostituire il collegamento interrotto (pagina 404) con un collegamento alla tua risorsa live e di qualità.

Esistono diversi modi per cercare e trovare collegamenti interrotti. Il metodo più semplice sarebbe quello di iniziare eseguendo un controllo di backlink su siti Web nella tua nicchia.

Utilizzando Ahrefs (o un altro tool) come strumento di verifica, possiamo trovare ogni pagina 404 pagina attualmente esistente su un determinato sito web. E non solo.

Uno strumento come questo (o simile) fornisce informazioni su quali pagine esterne (A) esisto link che puntano a queste pagine interrotte (404) (B). Con queste informazioni a portata di mano, possiamo creare una risorsa simile sul nostro sito, dopodiché proveremo a convincere il proprietario del sito (A) a sostituire il collegamento 404 (B) con il nostro (C).

c) Creazione di risorse di qualità che generano backlinks

Come suggerisce il nome, è necessario creare risorse di assoluta qualità sul nostro sito. Mi riferisco qui a una guida completa a un particolare argomento oa qualsiasi altro tipo di contenuto che possa essere utile a una comunità. Se sono utili, qualcuno farà sicuramente riferimento a quel contenuto.

Google stesso dice che “Il modo migliore per incoraggiare l’inserimento in altri siti di link di qualità e pertinenti al tuo è creare contenuti univoci e peculiari, in grado di acquisire naturalmente popolarità nella community di Internet.

d) Guest blogging

Un Guest Post è un articolo scritto e pubblicato sul sito Web di qualcun altro. Quando scrivi qualcosa sul tuo blog è solo un “post”, ma sul blog di qualcun altro lo scrittore è un “ospite”, un “guest”. Semplice. Quasi sempre, il guest blogging offre vantaggi reciproci sia per il blogger che per il sito Web che ospita i contenuti.

La chiave per scrivere un guest post di qualità è pensarlo come un valore aggiunto per il tuo pubblico, non come una pubblicità!

5. Non posso semplicemente acquistare link?

Seguendo le linee guida di Google, tutti i link creati per manipolare il PageRank o il ranking di un sito nei risultati di ricerca di Google potrebbero essere considerati parte di uno schema di link e quindi una violazione delle Istruzioni per i webmaster di Google.

Ecco alcuni motivi per cui l’acquisto di backlink è una tattica di marketing digitale rischiosa:

  • È contro le regole di Google;
  • Il più delle volte non vale l’importo richiesto;
  • Non c’è alcuna garanzia che i backlink funzioneranno;
  • Possono danneggiare il tuo ranking;
  • Non è una strategia a lungo termine;
  • Il valore del link è impossibile da misurare;

Non sto dicendo che non dovresti acquistare link. Tuttavia, se lo fai, dovresti comprendere appieno i rischi che stai correndo. La domanda rimane, non posso semplicemente acquistare link? Puoi immaginare queste situazioni:

  1. Sponsorizza un evento, e ricevi un backlink dal sito web dell’evento;
  2. Fai una donazione a un’organizzazione di beneficenza e ricevi un link dal loro sito web;
  3. Acquisisci altri siti web e puoi fare 301 redirect verso il tuo sito Web;

Secondo voi, queste situazioni sono legittime?

6. Backlinks Dofollow VS Nofollow

I link sono il modo in cui i bot dei motori di ricerca “vedono” le relazioni tra i siti web che si collegano tra di loro. Viaggiano da un sito web all’altro tramite link dofollow, passando sopra link nofollow. Capire come altri siti web si collegano a te è un primo passo importante nella costruzione di un profilo di backlink per il tuo sito web.

I link nofollow sono link a cui è applicato un tag HTML rel = “nofollow”. Il tag nofollow dice ai motori di ricerca di ignorare quel collegamento. Probabilmente non influiscono sul posizionamento nei motori di ricerca. Al contrario, i link dofollow aiutano il posizionamento nei motori di ricerca.

Tuttavia, un link nofollow funziona ancora come un normale collegamento ipertestuale. Se qualcuno fa clic su di esso, viene comunque reindirizzato al tuo sito web. In generale, i link nofollow non creano autorità di dominio rispetto ai link dofollow. La differenza pratica è che i link nofollow non trasferiscono il “link juice”.

I link nofollow hanno qualche valore dal punto di vista SEO? Nessuno lo sa esattamente. Una possibile interpretazione è che Google possa decidere di “ignorare” l’attributo nofollow in alcuni casi. Può essere utilizzato per il posizionamento di un sito Web o solo per la scansione e l’indicizzazione.

C’è stato un tempo in cui anche i link di bassa qualità potevano aiutare a classificare un sito Web nei risultati di ricerca. Ma da quando Google ha implementato il suo algoritmo Penguin, l’intero panorama del backlinking è cambiato.

7. Come determinare il valore di un backlink

La domanda a questo punto è come creare backlink di qualità per il tuo sito web? La verità è che non esiste un modo semplice per avere una risposta a questa domanda. La qualità dei link è importante perché determina la quantità di link juice che passa alla tua pagina.

Ci sono una serie di metriche che dovrai valutare per determinare la qualità di un backlink dal punto di vista SEO:

Rilevanza del anchor text – Il testo di ancoraggio si riferisce al testo cliccabile di un link. Quando Google esegue la scansione di una pagina Web e trova un collegamento, utilizza il testo di ancoraggio come un modo per determinare se l’URL di destinazione è pertinente alla pagina che fa il riferimento. Il testo di ancoraggio dovrebbe essere pertinente al contenuto.

Dove si trova il link – Anche la posizione di un backlink può influire sulla sua qualità. Il punto in cui un link si trova su una pagina influenza notevolmente il suo valore. Una pagina web di solito e composta da qualche sezioni principali: header, footer, barra laterale destra e il corpo della pagina.

Tutte queste sezioni possono avere link esterni per passare il link juice alla pagina web di destinazione. Detto questo, i collegamenti situati all’interno del contenuto della pagina sono i più preziosi per la SEO.

Dofollow vs Nofollow – Come accennato in precedenza, i link dofollow sono i più importanti.

Autorità della pagina – La pagina che manda un link al tuo sito Web è importante nella tua nicchia? Se è così, quel link avrà un grande impatto sulle tue classifiche. Questo perché i link da pagine autorevoli trasferiscono più autorità – noto anche come PageRank – al tuo sito. Sebbene non sia più pubblico, Google lo utilizza ancora come parte del suo algoritmo.

8. Strumenti per link building

Quando si tratta di una campagna di link building, l’utilizzo degli strumenti giusti può semplificarti la vita. In questa sezione, ti presento alcuni strumenti che puoi usare per link building:

1. AhrefsAhrefs è una suite di software di all in one progettata per i professionisti SEO. Quando si tratta di trovare links, la mia funzione preferita è “Link Intersect”. Questa funzione ti consente di vedere quali siti mandano link ai tuoi concorrenti ma non al tuo  sito Web.

link intersect

2. SEMrush – Puoi usare lo strumento SEMrush Backlink Gap Tool per confrontare il tuo profilo di link con quello dei tuoi concorrenti e scoprire opportunità di link building per la tua campagna.

Trova opportunità di backlink per un dominio o URL

3. Google Search – Quando si tratta di trovare opportunità di collegamento, uno dei migliori strumenti a tua disposizione è lo stesso Google, usando una serie di operatori di ricerca. Per esempio:

google search links

  • Parola chiave intitle: “scrivi per noi” inurl: “scrivi”
  • Parola chiave (intitle:”risorse” | inurl:”risorse”)
  • inurl:guest-post
  • Parola chiave intitle:infografica inurl:infografica
  • etc.

4. Hunter – È uno strumento molto utile che ti aiuta a trovare l’email di un sito web. Email Finder è tutto ciò di cui hai bisogno per entrare in contatto con qualsiasi professionista.

hunter io

5. Majestic – Non devi essere un consulente SEO per utilizzare i dati pluripremiati di uno dei brand più consolidati del settore. Majestic è un ottimo strumento. Ad esempio, puoi controllare il sito web di un concorrente. Questo ti darà un’idea chiara del loro profilo di backlink.

majestic seo

9. Tipologie di anchor text usati nei backlink

Il testo di ancoraggio è il testo visibile e cliccabile in un collegamento ipertestuale. Il testo di ancoraggio può fornire sia ai motori di ricerca che agli utenti informazioni contestuali pertinenti sul contenuto del link destinazione. E molto importante!

Corrispondenza esatta – Il testo di ancoraggio è “exact match” se include una parola chiave che rispecchia la pagina a cui viene collegato. Ad esempio: “link building” che collega a una pagina sulla link building.

Corrispondenza parziale – Testo di ancoraggio che include una variazione della parola chiave. Ad esempio: “Guida link building” con link a una pagina sulla link building.

Branded – il nome del brand o del sito web viene utilizzato come testo di ancoraggio.

Immagini – Ogni volta che l’immagine è cliccabile, Google utilizzerà il testo contenuto nell’attributo ALT dell’immagine come testo di ancoraggio.

Sono un consulente SEO

Chi Sono

Mi chiamo Luciano e lavoro come consulente SEO a Milano.

Aiuto le aziende ad aumentare i lead da Google attraverso la SEO.

La Search Engine Optimization è l’attività che qualsiasi imprenditore d’Italia deve considerare per avere il successo online desiderato.

Leggi anche:

L

VUOI PIÙ TRAFFICO ORGANICO?

Il posizionamento del sito Web su Google è importante per la tua attività?

L

Opzione 1: Website Audit

Un SEO audit è un rapporto dettagliato che delinea lo stato attuale di un sito web per quanto riguarda la SEO.

L

Opzione 2: Consulenza

Un servizio di consulenza SEO è una grande opportunità per portare il tuo sito web sulla strada giusta.