Entità SEO: Cosa sono e come usarle

Gen 4, 2022 | Guida SEO

La SEO basata sulle entità è un campo nuovo, pieno di possibilità, ma in cui devono ancora essere sviluppati approcci solidi. Per cominciare, abbattiamo la confusione e vediamo cosa sono realmente le entità SEO.

Cos’è un’entità quando si tratta di SEO

Così come sappiamo, SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, significa aumentare la quantità e la qualità del traffico verso il tuo sito web attraverso i risultati organici dei motori di ricerca.

Come consulenti di SEO marketing, siamo concentrati principalmente sul posizionamento delle parole chiave (keywords target) per aumentare il traffico organico verso i siti Web dei nostri clienti. Adesso, con i cambiamenti degli algoritmi di Google, il nuovo approccio di fare SEO basato sulle entità consiste nel concentrarsi sulle entità piuttosto che sulle parole chiave.

Entità SEO. Approfondiamo questo argomento

Una parola chiave è costituita da una o più parole inserite da un utente in un motore di ricerca. La parola chiave (o query di ricerca) è quello che scriviamo nella barra di ricerca per trovare qualcosa su un certo argomento.

“Problema” è che le parole chiave sono abbastanza ambigue e hanno diversi sensi. Non dimentichiamo che il motore di ricerca – detto molto semplice – è un software, non è un umano che può capire il doppio senso di una parola, la tonalità di un’espressione, un’emozione, etc.

Entità: più che parole chiave

Alcuni diranno che le parole chiave ora sono chiamate entità … Sembra semplice, ma richiede un fondamentale cambio di mentalità da parte di chi vuole avere risultati nelle SERP.

Nel mondo SEO, un’entità descrive un concetto (una cosa, una persona, etc.) ben definito che può essere collegato a un “knowledge graph” nelle SERP di Google. A differenza di una parola chiave, un’entità ha un significato ed è indipendente dalla lingua e dalle parole chiave sinonime che la designano.

Per essere più precisi, un’entità riguarda qualsiasi argomento che può essere collegato ai “Google Knowledge Graph” (è una funzione di ricerca che è stata introdotta da Google nel suo motore di ricerca nel 2012). Il modo più semplice è cercare su Google la tua entità e vedere se ha un pannello informativo knowledge graph dedicato.

Google – in questo documento – ha la propria definizione: Un’entità è una cosa o un concetto che è singolare, unico, ben definito e distinguibile. Ad esempio, un’entità può essere una persona, un luogo, un oggetto, un’idea, un concetto astratto, un elemento concreto o una combinazione di questi.

Esempio di entità

Esempio di entità

Con l’approccio SEO “entità”, per ottimizzare la SEO, dovremmo concentrarci sulle entità per aiutare un motore di ricerca a comprendere il significato del contenuto di una nostra pagina.

Ottimizzare SEO un contenuto utilizzando le entità

Sappiamo che quando si tratta di Knowledge Graph, Wikipedia compare delle SERP per la maggior parte dei casi. Il Knowledge Graph viene utilizzato dalla Ricerca Google per aiutare gli utenti a trovare le informazioni più rapidamente e facilmente. Il Knowledge Graph ha milioni di voci che descrivono entità del mondo reale, come persone, luoghi e cose. Queste entità formano i nodi del grafico.

Per ottimizzare una pagina per una particolare espressione, è necessario identificare l’entità a cui appartiene: una persona, un luogo, un oggetto, un’idea, un concetto astratto, un elemento concreto, etc. Una volta stabilita l’entità, puoi capire cosa vuole Google dai tuoi contenuti.

Le entità potrebbero sembrare simili alle parole chiave. In effetti, sono abbastanza diversi.

A) Scegli un argomento

Per cominciare, abbiamo bisogno di una frase chiave per cui vogliamo essere più in alto nelle SERP. Ad esempio, le “migliori scarpe da ciclismo”. Se vogliamo classificare questa frase chiave, dobbiamo raccogliere informazioni su quali altri argomenti e concetti Google pensa siano correlati. Dove possiamo ottenere informazioni?

  • Google images – La logica direbbe che la menzione di questi argomenti aiuterà Google ad associare il tuo articolo a loro.

Google images

  • People Also Ask – è un’altra fonte utile. Questi sono gli altri argomenti e le domande che Google associa alla tua frase chiave target:

Entità SEO: People Also Ask

  • Natural Language API demo – Questa è solo una demo di esempio del loro prodotto che fornisce dati davvero preziosi.

Entità SEO: Natural Language API demo

Entità SEO Cosa sono e come usarle

B) Aggiorna il contenuto se necessario

Confrontando i contenuti con le modalità sopra descritte, puoi decidere se migliorare o meno le tue pagine. Tieni presente che di tanto in tanto l’algoritmo di Google viene aggiornato, per cui i risultati saranno diversi.

Sono un consulente SEO

Vuoi classificare il tuo sito Web più in alto su Google?

Mi chiamo Luciano e sono un consulente SEO. Aiuto le aziende ad aumentare i lead da Google attraverso i miei servizi SEO. Non esitare a chiedere un preventivo SEO personalizzato.

 

Leggi anche:

L

VUOI PIÙ TRAFFICO ORGANICO?

Il posizionamento del sito Web su Google è importante per la tua attività?

L

Opzione 1: Website Audit

Un SEO audit è un rapporto dettagliato che delinea lo stato attuale di un sito web per quanto riguarda la SEO.

L

Opzione 2: Consulenza

Un servizio di consulenza SEO è una grande opportunità per portare il tuo sito web sulla strada giusta.