SEO WordPress: 55 consigli per migliorare

Nov 15, 2021 | Wordpress

Migliorare la SEO di un sito Web fatto in WordPress è la chiave per ottenere più traffico organico. La maggior parte delle guide SEO WordPress che trovi in rete sono troppo tecniche per consentire agli utenti che si trovano alle prime armi di iniziare a migliorare la SEO del loro sito Web.

Questo articolo riguarda le tecniche SEO più comuni che possono essere applicate a blog e siti Web WordPress. Come sai, WordPress è uno dei CMS più popolare al mondo, viene utilizzato da designer e sviluppatori per creare siti Web relativamente facile. È anche uno dei CMS più SEO friendly.

Con pazienza, puoi sicuramente migliorare le prestazioni SEO del tuo sito Web WordPress. L’alternativa è di lasciarti aiutare da un consulente SEO come me. A te la scelta.

55 consigli per migliorare la SEO per WordPress

Con la SEO per WordPress si intendono tutte le attività svolte per migliorare il ranking e la visibilità di un sito Web nei risultati organici (SERP) di un motore di ricerca. Supponendo che tu abbia già scelto il tuo nome del dominio, ecco cosa puoi fare:

  1. Scegli un buon hosting
  2. Installare un Certificato SSL
  3. Controlla le impostazioni di visibilità del tuo sito
  4. Installa un plugin per la SEO come Yoast SEO
  5. Attiva la sitemap.txt tramite Yoast
  6. Inviate la Sitemap a Google Search Console
  7. Inserire il codice Google Analytics senza usare un plugin
  8. Crea un file robots.txt
  9. Non indicizzare i “tag” e (a volte) le “categorie” del Blog, a volte creano contenuti duplicati
  10. Scegli la forma del permalink “post-name”
  11. Usate URL brevi
  12. Cancella plugin che non usi
  13. Usa la keyword principale della pagina nel Tag Title
  14. Prova ad avere il H1 diverso dal tag Title
  15. Usa un solo H1 per pagina
  16. Il H1 deve essere unico in ogni pagina
  17. Scrivi meta descrizioni non troppo lunghe per non essere troncate nei risultati
  18. Quando scrivi il contenuto per una certa pagina, guarda la SERP per capire che cosa considera Google rilevante per una certa espressione.
  19. Non usare meta tag keyword
  20. Usa immagini sotto 100 kb e implementa il tag ALT
  21. Usa nomi ottimizzati per le immagini
  22. Installa il plugin EWWW Image Optimizer è attiva la conversione WebP
  23. Non create più pagine con la stessa keyword come target (Keyword cannibalization)
  24. Create link interni
  25. Per i link esterni, usate rel=nofollow
  26. Evitate di accettare guest post a pagamento
  27. Crea una pagina “Contatto
  28. Crea una pagina “Chi Siamo
  29. Assicurati di non avere link 404 al interno del tuo sito Web WordPress
  30. Presta attenzione alla velocità del Vostro Sito Web
  31. Crea un sito Web responsive
  32. Non usare una versione “Desktop” e una “Mobile”, che senso ha?
  33. Scrivi per le persone, non per motori di ricerca
  34. Costruisci solo backlink di qualità
  35. Evita di comprare link
  36. Crea una pagina Google My Business
  37. Crea un blog
  38. Scrivi contenuti unici e utili per il tuo pubblico target
  39. Fai un piano editoriale
  40. Crea una strategia
  41. Se hai un sito grosso, implementa breadcrumbs
  42. Installa un plugin per la cache (W3 Total Cache, WP Fastest Cache)
  43. Installa un plugin per la sicurezza come Wordfence Security
  44. Scegli una tema WordPress SEO friendly
  45. Scegli www o non-www
  46. Disabilita i commenti sul sito, il più delle volte e usato solo per spam
  47. Effettua regolarmente un controllo del sito
  48. Aggiungi dati strutturati
  49. Migliora l’esperienza dell’utente
  50. Attenzione all’architettura del sito
  51. Fai backup regolarmente
  52. Aggiorna i tuoi post frequentemente
  53. Stai al passo con le novità dal punto di vista SEO
  54. Conosci i tuoi competitor online
  55. Verifica i risultati e il rendimento del tuo sito Web

La SEO è uno degli aspetti più importanti a cui pensare se vuoi avere successo online. La competitività è molto alta in generale. Assicurati che la tua strategia SEO WordPress funziona.

Nozioni di base sulla SEO di WordPress

L’implementazione di alcuni suggerimenti SEO di base può darti a volte un aumento del traffico. Stai attento a questi impostazioni:

1. Visibilità ai motori di ricerca

WordPress ha un’opzione integrata per nascondere il tuo sito web dai bot dei motori di ricerca. A volte, questa opzione può essere selezionata accidentalmente e impedisce ai motori di ricerca di indicizzare il sito. Se non sei su Google, non sei visibile. Se il tuo sito web non compare nei risultati di ricerca, la prima cosa che devi fare è assicurarti che questa opzione non è selezionata.

Visibilità ai motori di ricerca

2. Struttura URL in WordPress

Vai alla pagina Impostazioni – Permalink. Seleziona l’opzione “nome del post”, quindi fai clic sul pulsante “Salva modifiche” per salvare le impostazioni. Per istruzioni più dettagliate, dai un’occhiata alla nostra guida su Cos’è un URL? Definizione e significato.

Struttura URL in WordPress

3. WWW vs. non WWW

Devi scegliere se desideri utilizzare la versione www o la versione non www del tuo sito Web. Vai nelle impostazioni generali:

www non www

Quando è possibile accedere a una risorsa tramite più URL, deve essere identificato un URL canonico. Tutti gli URL alias di una risorsa devono re-indirizzare all’URL canonico (principale) per imporre la propria autorità.

4. Sitemap XML

Se vuoi che nell’indice di Google siano incluse le tue pagine, puoi creare e inviare una Sitemap tramite Google SEarch Console. Una Sitemap è un file in cui fornisci informazioni su pagine, video e altri file presenti sul tuo sito. I web crawler dei motori di ricerca come Googlebot leggono questo file per eseguire una scansione più efficiente del tuo sito. Puoi avere una sitemap usando anche il plugin Yoast SEO.

Migliori plugin per migliorare la SEO per WordPress

Ci sono molti plugin SEO per WordPress, ma non ci limitiamo solo a questi. Ecco alcuni che puoi usare e che possono aiutarti:

  1. Yoast SEO – la versione gratuita contiene tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare.
  2. WP Fastest Cache – è uno dei migliori plugin di cache gratis per WordPress, e ti permette di velocizzare il tuo sito web.
  3. Redirection – con questo tool puoi gestire facilmente i reindirizzamenti 301.
  4. EWWW Image Optimizer – Riduce la dimensione dei file immagine all’interno di WordPress, inclusi NextGEN Gallery e GRAND FlAGallery.
  5. Wordfence Security – è un plugin WordPress sicurezza che ti aiuta a proteggere il tuo sito Web da minacce alla sicurezza come hacking, malware, attacchi DDOS e attacchi di forza bruta.
Sono un consulente SEO

Chi Sono

Mi chiamo Luciano e lavoro come consulente SEO a Milano.

Aiuto le aziende ad aumentare i lead da Google attraverso la SEO.

La Search Engine Optimization è l’attività che qualsiasi imprenditore d’Italia deve considerare per avere il successo online desiderato.

Leggi anche:

L

VUOI PIÙ TRAFFICO ORGANICO?

Il posizionamento del sito Web su Google è importante per la tua attività?

L

Opzione 1: Website Audit

Un SEO audit è un rapporto dettagliato che delinea lo stato attuale di un sito web per quanto riguarda la SEO.

L

Opzione 2: Consulenza

Un servizio di consulenza SEO è una grande opportunità per portare il tuo sito web sulla strada giusta.