Come convertire il traffico dai motori di ricerca in clienti paganti

Nov 28, 2021 | Guida SEO

Con tutta l’attenzione che prestiamo all’ottimizzazione per i motori di ricerca, è facile trascurare l’altro pezzo davvero grande e importante: la conversione. Ottenere tanto traffico dai motori di ricerca è poco utile se gli utenti non effettuano azioni volute sul vostro Web Site.

Le ricerche, l’ottimizzazione on site e la creazione di backlink sono uno spreco se il traffico organico non si trasforma in utenti paganti.

Piccolo dizionario

Traffico Organico: È rappresentato dalle visite che il tuo website riceve tramite le ricerche sui motori di ricerca.

Search Engine Optimization: La SEO si concentra sul posizionamento nei motori di ricerca.

Conversion rate optimization (CRO): L’obiettivo è di aiutare l’utente a completare un’azione specifica (ad esempio, compilare un modulo, effettuare un ordine, chiedere un preventivo, etc.) rispondendo all’invito all’azione sul proprio sito Web.

Esistono molte strategie di ottimizzazione delle conversioni che le aziende possono implementare per aumentare le conversioni dal proprio sito web. Ma partiamo dall’inizio.

Che cos’è una conversione?

Una conversione è ogni volta che un visitatore del tuo sito web effettua un acquisto, compila un modulo o raggiunge un obiettivo nel tuo canale. Potrebbe essere un semplice clic, una visualizzazione di pagina o un’altra interazione.

Una conversione SEO è quando un visitatore arriva sul sito tramite un motore di ricerca e effettua un acquisto, compila un modulo o raggiunge un obiettivo nel tuo canale durante quella sessione.

Trova le keyword che convertono

La selezione di parole chiave pertinenti per il tuo pubblico di destinazione è essenziale. Cerca parole chiave con un volume di ricerca decente che siano rilevanti per la tua attività.

Questo studio di Gartner mostra che gli acquirenti B2B trascorrono il 27% del loro tempo facendo ricerche online prima di effettuare un acquisto.

A volte, anche se riesci ad avere un grande volume di visite al sito, non riesci a raggiungere l’obiettivo desiderato. Per questo motivo, un’analisi dettagliata delle espressioni utilizzate dal tuo pubblico è della massima importanza.

Nonostante l’enorme volume di ricerca per una parola chiave specifica, a volte non è rilevante per i servizi offerti dall’azienda. La maggior parte delle volte, gli utenti non cercano qualcosa con l’intenzione di acquistare. Sono semplicemente interessati a ottenere maggiori informazioni. Per questo motivo il tasso di conversione è basso.

Questo non significa che non devi avere traffico sul sito

Le tue parole chiave dovrebbero essere in grado di portare il giusto traffico organico in modo da poter trasformare questo traffico in clienti.

Quando scegli le parole chiave per la tua campagna SEO, devi incorporare nel tuo percorso dell’acquirente anche parole chiave con intento commerciale. Queste sono le parole chiave che portano le vendite, sono le “parole chiave con intento commerciale”.

In questo caso l’utente cerca di ottenere informazioni su qualcosa che desidera acquistare. Sono di solito ricerche del tipo “il migliore _____”, “recensioni ____”, “top ______”, “comparazioni”, etc.

Le parole chiave con intenti commerciali sono generalmente competitive, perché le persone che utilizzano queste parole chiave sono pronte ad acquistare un prodotto/servizio o sono nella fase di decisione di acquisto.

Non importa quanto sia competitiva la tua nicchia, puoi trovare parole chiave che invieranno traffico al tuo sito e puoi migliorare il tasso di conversione.

Ricevi traffico organico ma nessuna conversione

Se non conosci i possibili motivi per cui i tuoi visitatori non convertono, trovare una soluzione potrebbe essere un problema.

  • Motivo #1: Il tuo sito web attira il traffico sbagliato;
  • Motivo #2: I visitatori non trovano rapidamente ciò che cercano;
  • Motivo #3: Troppi pop-up (ads) visualizzati sul tuo sito web;
  • Motivo #4: Il tuo sito Web e molto lento;
  • Motivo #5: Hai un Web design molto scarso;
  • Motivo #6: Non hai una Call-to-action;

Come viene calcolato il tasso di conversione?

Il modo migliore per calcolare un tasso di conversione è misurare quante persone completano una determinata azione in base al numero di persone che hanno visitato la pagina. Le conversioni sono una misura del coinvolgimento di un utente con un sito. Rappresentano il numero di persone che intraprendono un’azione desiderata su un sito.

Ad esempio, se 100 persone hanno visualizzato il tuo modulo di contatto e 10 di loro lo hanno compilato, avresti un tasso di conversione del 10%.

Conclusione:

È importante ricordare che non devi solo ottimizzare i tuoi contenuti per Google; è necessario utilizzare il contenuto anche per la conversione.

Sono un consulente SEO

Vuoi classificare il tuo sito Web più in alto su Google?

Mi chiamo Luciano e sono un consulente SEO. Aiuto le aziende ad aumentare i lead da Google attraverso i miei servizi SEO. Non esitare a chiedere un preventivo SEO personalizzato.

 

Leggi anche:

L

VUOI PIÙ TRAFFICO ORGANICO?

Il posizionamento del sito Web su Google è importante per la tua attività?

L

Opzione 1: Website Audit

Un SEO audit è un rapporto dettagliato che delinea lo stato attuale di un sito web per quanto riguarda la SEO.

L

Opzione 2: Consulenza

Un servizio di consulenza SEO è una grande opportunità per portare il tuo sito web sulla strada giusta.