Campagna SEO: Una guida prima di iniziare

Nov 19, 2021 | Guida SEO

Quando stai cercando di lanciare una campagna SEO per il tuo sito Web, la prima cosa che devi fare è scegliere il consulente SEO giusto. Altrimenti rischi di partire male dall’inizio.

Cos’è una campagna SEO

Una campagna SEO è un’attività pianificata di ottimizzazione dal punto di vista SEO di un sito Web, che ha come scopo di migliorare le sue classifiche nei risultati di ricerca di Google e di portare più clienti per la tua attività. Le visite sul sito senza vendite (di prodotti o servizi) non ha nessun valore.

Spesso è un progetto a lungo termine che coinvolge molti componenti diversi, come l’identificazione del tuo pubblico target, la ricerca di parole chiave, audit del sito web, analisi, ottimizzazione on-page, link building e molti altri aspetti.

Qualsiasi tipo di attività può trarre vantaggio da una campagna SEO ben eseguita, che tu sia un’azienda B2B, B2C o un libero professionista. La SEO ti può portare nuovi clienti.

Come fare un campagna SEO

Una campagna SEO ben eseguita si tradurrà in un aumento del traffico sul tuo sito da parte di potenziali clienti mirati che cercano attivamente ciò che hai da offrire: il tuo prodotto o il tuo servizio. Una campagna SEO efficace può includere:

a) Il cliente ideale

Determina chi è il cliente ideale – La buyer persona è la rappresentazione di un acquirente-tipo (immaginario) di un certo prodotto o servizio. Quando hai raccolto abbastanza informazioni su dove si trova il tuo pubblico di destinazione è il momento di determinare chi e il tuo cliente ideale.

b) Keywords (quelle giuste)

Trova le parole chiave giuste – La ricerca per parole chiave consiste nel trovare le query più importanti relative alla tua nicchia e ai tuoi clienti target. Avere queste informazioni ti aiuta a passare al passaggio successivo, la creazione di contenuti.

c) Contenuti

Pubblica e ottimizza i tuoi contenuti dal punto di vista SEO – Per fare ciò, devi capire cosa stanno cercando gli utenti e perché. Di solito cercano qualcosa su Internet perché hanno un bisogno: di sapere (informazioni), di comprare (servizi o prodotti). I tuoi contenuti devono dare loro ciò che cercano.

d) Backlinks

Link building – è il processo per attrarre link in entrata verso il tuo sito web da fonti autorevoli. È un processo graduale, che richiede tempo.

e) Analisi della concorrenza (online)

L’analisi dei siti Web della concorrenza può darti rapidamente idee per la tua strategia online. Devi sapere cosa stanno facendo i tuoi concorrenti per augmentare la loro presenza online in modo da poter migliorare la tua strategia di marketing digitale. Semplice.

f) Risultati

Monitorare i risultati – Per sapere se la campagna SEO funziona è necessario monitorare i risultati. Ci sono varie metriche che devi seguire. Per farlo, puoi utilizzare due strumenti gratuiti: Google Analytics e Google Search Console.

Quanto costa una campagna SEO?

Ti stai chiedendo quanto devi spendere per la SEO? Per avere una visione realistica del costo di una campagna SEO di successo, devi considerare questi costi:

  • Esperto SEO
  • Copywriter
  • Programmatore
  • Backlinks

Questo articolo scritto da Search Engine Journal mostra che uno sbalorditivo 46% di piccole imprese sta allocando lo 0% del proprio budget di marketing alla SEO e il 54% non ha nemmeno un budget per la SEO. Come mai? Perché le aziende non ne sanno molto di SEO.

Devi investire tempo e denaro se vuoi essere trovato online da potenziali clienti. Non puoi avere gli stessi risultati dal punto di vista SEO di chi investe. È logica. Se un potenziale cliente non ti trova quando effettua una ricerca su Google, non può acquistare da te. Non sa che tu esisti!

Allora, quanto costa una campagna SEO? Secondo me, per una campagna SEO dovresti investire un minimo di 1000-1500 euro al mese.

Quanto dura una campagna SEO?

Per vedere un minimo di risultati dovresti aspettare qualche mese. I risultati dipendono dalla nicchia in cui lavori, dalla concorrenza, dai soldi che investi in contenuti e link.

Chi dice che la SEO si fa una volta, come le impostazioni di un TV, credo si sbagli. Devi tenere conto del fatto che ogni giorno appare un nuovo concorrente che vuole rubare il tuo posto nei risultati di ricerca. Google aggiorna i suoi fattori di posizionamento ogni anno un paio di volte. Devi aggiornare i tuoi contenuti. Devi sempre tenere il passo. Non e semplice.

Come scegliere il provider di servizi per una campagna SEO

Poiché la SEO richiede tempo, possono passare mesi prima che ti rendi conto di aver scelto l’agenzia sbagliata e potresti trovarti di fronte a risultati disastrosi. Prima di firmare un contratto per la tua campagna SEO, assicurati che il tuo budget di marketing sia ben speso.

Sapere come scegliere con chi lavorare può fare la differenza. Ecco come fare:

a) Inizia con il sito web del provider di servizi SEO. Il consulente/azienda ha ottimizzato con successo il proprio sito Web per i motori di ricerca? Vengono visualizzati nelle ricerche per le loro parole chiave? Se vendi SEO, dovresti sapere cosa stai facendo, a partire dal tuo sito web, giusto?

b) Nessuno può garantire i risultati. Si, hai letto bene, nessuno può garantire i risultati, ma questo fatto non significa che non puoi raggiungere la cima dei risultati di ricerca. Se un’azienda afferma di “garantire” un determinato posto su Google o un certo numero di visitatori del tuo sito, stai alla larga. Leggi questa guida Google per favore, troverai questo paragrafo:

guida google come trovare un esperto seo

c) Controlla le recensioni. È impossibile che tutti i clienti di un’agenzia siano soddisfatti. Come in ogni altro campo, ci sono clienti insoddisfatti, è normale. Se trovi solo recensioni positive, fatti una domanda. Prova a capire se le recensioni sono vere.

d) Lo slogan “Siamo agenzia Google Partners”. Prima di tutto, non dovresti essere influenzato da premi e partecipazione a eventi. “Siamo la migliore agenzia SEO in Italia“, “Siamo certificati come Google Partner“, etc.

Google Partners è un programma di marketing destinato alle agenzie pubblicitarie o a terze parti che gestiscono gli account Google Ads per conto di altri brand o attività. Ads NON significa SEO. Fare pubblicità con Google non influirà in alcun modo sulla presenza del tuo sito nei risultati di ricerca.

Conclusione:

Una campagna SEO è un piano d’azione in cui compaiono varie fasi che devono essere seguite durante tutta la campagna. È costruito per migliorare un sito Web da un punto di vista SEO. Per raggiungere questo obiettivo, l’implementazione ha un ruolo chiave.

Sono un consulente SEO

Chi Sono

Mi chiamo Luciano e lavoro come consulente SEO a Milano.

Aiuto le aziende ad aumentare i lead da Google attraverso la SEO.

La Search Engine Optimization è l’attività che qualsiasi imprenditore d’Italia deve considerare per avere il successo online desiderato.

Leggi anche:

L

VUOI PIÙ TRAFFICO ORGANICO?

Il posizionamento del sito Web su Google è importante per la tua attività?

L

Opzione 1: Website Audit

Un SEO audit è un rapporto dettagliato che delinea lo stato attuale di un sito web per quanto riguarda la SEO.

L

Opzione 2: Consulenza

Un servizio di consulenza SEO è una grande opportunità per portare il tuo sito web sulla strada giusta.