SEO Manager: Come avere successo in qualità di Leader

Ott 14, 2022 | Marketing Professioni

Stai cercando un SEO manager o vuoi diventarlo? In entrambi i casi, puoi trovare alcune informazioni utili in questo articolo. Quando si tratta di SEO, i manager delle aziende sanno che la chiave del successo online è essere sempre al top dei risultati di ricerca su Google.

Questo è esattamente il motivo per cui gli SEO manager sono molto richiesti e sono tra i più pagati nel settore del digital marketing, insieme ai programmatori.

In questo articolo, discuteremo di cosa fa un manager SEO e di come può aiutare la tua azienda a posizionarsi meglio nei motori di ricerca.

Cos’è il SEO Manager?

Un SEO manager (in pratica e un consulente SEO esperto) e un professionista che sviluppa la strategia SEO di un sito Web per far crescere la sua visibilità nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Cosa fa un SEO Manager

  • elabora una strategia per migliorare il ranking;
  • analizza i fattori SEO on-site e off-site;
  • monitora il posizionamento del sito e dei competitors nei motori di ricerca;
  • deve curare la struttura del sito;
  • verifica l’efficacia degli interventi sul sito;
  • crea dei report periodici sul lavoro svolto;
  • gestisce il budget;
  • altre attività che mirano al raggiungimento degli obiettivi aziendali;

Passi per diventare un SEO manager di successo

Prima di tutto, leggi e sperimenta tutto ciò che riguarda la SEO. L’algoritmo di Google è in costante movimento, motivo per cui devi stare al passo con tutte le novità.

Imparerai come migliorare il posizionamento sui motori di ricerca del tuo sito, attirare più visitatori attraverso la ricerca organica e aumentare il ROI attraverso campagne SEO efficaci. Ricorda, un cliente non ha bisogno di un GURU, ha bisogno di risultati. Parla di meno e fai di più. Il SEO Manager è soprattutto un esperto SEO.

Secondo. Se sei a capo di un team SEO, cerca di circondarti solo di professionisti. Il ruolo del SEO manager è quello di gestire il team di specialisti SEO e di assicurarsi che il suo team implementa perfettamente la strategia stabilita.

Ripeto ancora una volta, circondati di persone che sanno fare SEO, non di persone che parlano di SEO. Questa è la chiave del successo. Parlo per esperienza.

SEO manager…ma l’obiettivo finale rimane l’aumento dei ricavi

In qualità di SEO manager, la persona che ha questo compiuto, supervisiona un team di specialisti SEO e gestisce il budget che l’azienda ha deciso di destinare alla campagna SEO.

Pertanto, è uno specialista che unisce ottime capacità tecniche e esperienza nel settore con capacità manageriali e comunicative.

Tuttavia, l’obiettivo finale dell’investimento in servizi SEO rimane l’aumento dei ricavi e del fatturato dell’azienda per cui lavora.

In base al raggiungimento di questo obiettivo, si può valutare la qualità del lavoro del SEO manager. Come ho detto sopra, i clienti sono interessati ad aumentare i ricavi dell’azienda.

Il SEO Manager è responsabile della gestione di un budget e della gestione di un team di collaboratori. Può lavorare sia internamente che in agenzia di marketing.

In entrambi i casi supervisiona e dirige il lavoro SEO, collabora con altri team, ed è spesso colui che interagisce direttamente con il cliente.

Differenza tra SEO Manager e Consulente SEO

Entrambi sono professionisti del marketing online e hanno lo stesso obiettivo: migliorare il posizionamento di un sito nei risultati organici. L’unica differenza è la loro gerarchia professionale.

Il SEO manager e “sopra” il consulente SEO. Ma non sempre significa che sia superiore dal punto di vista professionale (senza offesa). Come ho detto sopra, il manager SEO gestisce il team, il budget, ecc.

Quanto guadagna un SEO Manager

Non c’è un stipendio fisso. I guadagni di un SEO manager dipendono da diversi aspetti quali: anzianità, esperienza, agenzia per cui lavora, clienti che gestisce, ecc. Mediamente un SEO Manager italiano guadagna circa 4000 € al mese (glassdoor).

Nella maggior parte dei casi, lo stipendio dipende molto dall’agenzia per cui lavori.

 

Competenze indispensabili per un SEO Manager

  1. Competenze SEO tecniche – Deve sapere cosa migliorare su un sito da un punto di vista tecnico; Esamina i problemi tecnici e consiglia soluzioni;
  2. Competenze SEO on-page – Ottimizzazione delle singole pagine web per migliorarne la visibilità nei risultati di ricerca organici;
  3. Conoscenza HTML/CSS;
  4. Link Building – Deve conoscere gli aspetti relativi ai backlink;
  5. Gestire il team di specialisti SEO;
  6. Project Management – pianificazione di attività con scadenze realistiche, comunicazione con le parti interessate, allocazione delle risorse, risoluzione dei problemi, misurazione dei risultati;
  7. Familiarità con strumenti (es. Screaming Frog, aHrefs) e strumenti di analisi web (es. Google Analytics);
  8. Abilità comunicative;
  9. Assegnare le attività in modo che tutti mebri del team sappiano cosa dovrebbero fare e qual è lo scopo di svolgere le attività;

Capire cosa serve per portare un sito il più in alto possibile su una pagina dei risultati dei motori di ricerca è un’abilità importante che molte aziende apprezzeranno. Essere un buon SEO manager può aiutarti per fare una bella carriera in questo settore.

Consulente SEO Milano

Vuoi classificare il tuo sito Web più in alto su Google?

Sono un consulente SEO e  offro servizi di consulenza per aziende e startup. Chiama adesso per un preventivo gratuito!

Quiz SEO

SEO: Domande e Risposte

Il gruppo “SEO: Domande e Risposte” è aperto a tutte le persone che hanno domande sull’argomento.

Unisciti a questo gruppo!

Leggi anche: