Cos’è la Negative SEO (SEO Negativa)? Come difendersi

Lug 11, 2022 | Guide

Come consulente SEO ti dico che chi fa queste attività (Negative SEO) non e in grado di fare un buon lavoro da un punto di vista SEO sul proprio sito web o sui siti dei loro clienti e quindi cerca di rovinare il lavoro degli altri.

Cos’è la Negative SEO (SEO Negativa)?

La SEO negativa è un insieme di attività Blackhat volte a influenzare in modo negativo il posizionamento organico di un sito web di un concorrente nei risultati di ricerca dei motori di ricerca. Queste attività non etiche possono includere la creazione di link in modo tale da violare le linee guida di Google, e persino l’hacking del sito Web target e la pubblicazione di contenuti generati automaticamente, reindirizzamento non ammessi, etc.

Il modo più semplice di fare SEO Negativa

Il modo più semplice è creare migliaia di backlink manipolativi e di bassa qualità verso un URL di destinazione, usando anchor text con espressioni relative al mondo porno. Tali servizi possono essere facilmente acquistati da siti come Fiver.

Come difendersi da tali attacchi? Generalmente abbastanza semplice. Se disponi di uno strumento di monitoraggio dei collegamenti, puoi visualizzarli facilmente. Il prossimo passo è scaricare quell’elenco e inviarlo a Google tramite il tool disavow. Come puoi vedere, un costo e uno sforzo che di solito non portano allo scopo prefissato.

Un’altra tecnica di negative SEO riguarda la generazione di contenuto duplicato (su altri siti). Come funziona? Il contenuto del tuo sito viene copiato parola per parola e pubblicato su un altro sito, creato appositamente per questo scopo. Se Google trova per prima il contenuto “falso”, può declassare il sito originale e posizionare meglio il sito “falso”. Per proteggersi da questa tattica, cerca di non fornire feed completi.

generazione di contenuto duplicato

Puoi anche segnalare lo scraper utilizzando questo tool di Google.

Un altro metodo “sporco” è quello di fare delle recensioni false sul servizio di un concorrente. Anche io ho una recensione falsa negativa da un “cliente”…Quando hai individuato una recensione del genere, puoi segnalare a Google e chiedere la rimozione (che di solito non succede). Puoi chiedere anche l’aiuto di un legale.

recensioni false

Un altro modo abbastanza semplice è l’uso dei vari tool come Screaming Frog (che è un ottimo tool per la SEO, ma in questo caso è usato in modo non etico). Se il tuo server non regge molte richieste contemporanee, una semplice scansione potrebbe metterlo in 5XX.

Se i bot dei motori di ricerca non riescono ad accedere al tuo sito per più tempo, puoi anche sparire dall’indice di Google. Per evitare questa situazione, cerca di tenere il tuo sito su un server buono e guarda sempre le notifiche sulla Search Console.

Il file robots.txt e un vero punto sensibile (se accessibile dal malintenzionato). Una semplice riga in questo file che “dice” al motore di ricerca di ignorare completamente le tue pagine, è sufficiente per creare un danno enorme. Guarda sempre la Search Console!!!

Rimuovere i link (buoni)i che puntano al tuo sito e un’altra tecnica. Come si svolge questa operazione? Abbastanza semplice. Le persone malintenzionate possono mandare una mail e fingere di essere un’agenzia SEO che lavora per te e convincere il webmaster a rimuovere il link (di alta qualità) al tuo sito.

Cosa dice Google su queste tattiche di negative SEO?

Google has a lot of practice dealing with negative SEO, I wouldn’t worry about that part (& happy to check if you’re worried). Lik a questo Tweet qui.

Come contrastare la negative SEO?

Ogni situazione ha una soluzione diversa, come hai visto sopra. Per prevenire, puoi prendere l’abitudine di queste attività: utilizzare password complicate, mettere il sito su un buon server, fai backup frequenti, controlla sempre la Search console, utilizza uno strumento di monitoraggio dei backlinks.

Vuoi classificare il tuo sito Web più in alto su Google?

Quiz SEO

SEO: Domande e Risposte

Il gruppo “SEO: Domande e Risposte” è aperto a tutte le persone che hanno domande sull’argomento.

Unisciti a questo gruppo!

Leggi anche:

Guida SEO