Servizi Di Analisi SEO Della Concorrenza Online

Servizi Di Analisi SEO Della Concorrenza Online
22Lug, 2018

Con i servizi di analisi competitiva, Up-SEO può aiutarti a identificare e capire che sono tuoi concorrenti online, oltre a pianificare strategie di SEO & marketing per superarle nei risultati di ricerca. È una delle attività di un consulente SEO.

L’analisi della concorrenza nel marketing, è una valutazione dei punti di forza e di debolezza dei concorrenti online attuali e potenziali. Un’analisi competitiva è una parte fondamentale del piano di marketing della tua azienda. La ricerca competitiva è specializzata nella raccolta di informazioni sui siti web concorrenti.

Valuto i tuoi concorrenti in termini di:

  • Backlinks
  • Parole chiave
  • Informazioni META
  • Collegamenti interno
  • Content analysis
  • Posizioni parole chiave in SERP
  • Top pagine
  • Potential Traffic
  • Analizzo la loro pagina Google My Business
  • Analizzo le loro pagine social (Facebook, LinkedIn, Twitter)

È una tattica essenziale per scoprire cosa stanno facendo i tuoi concorrenti e che tipo di minaccia presentano alla tua presenza online. Con lo sviluppo di nuove tecnologie, ora abbiamo l’opportunità di raccogliere molti dati sulla strategia di marketing dei nostri concorrenti.

Sono in grado di vedere i backlinks, le parole chiave più preziose, le pagine con il più alto numero di visitatori, ecc. Tieni presente che utilizzando un software come SerpStat, tutte le informazioni relative ai tuoi concorrenti sono facilmente ottenibili.

Perché è importante l’analisi dei competitors

Ogni azienda ha una competizione. Comprendere i punti di forza e di debolezza della concorrenza è fondamentale per assicurarsi che il tuo business sopravviva e cresca nel mondo online. Mentre non è necessario assumere un detective privato, è necessario valutare accuratamente la concorrenza su base regolare.

L’analisi competitiva può essere incredibilmente complicata e dispendiosa in termini di tempo, ma non deve essere così. Analizzando la concorrenza e monitorandoli su base continua, conoscerai il loro comportamento, permettendoti di anticipare le loro azioni e di essere sempre un passo avanti.

Trova i tuoi concorrenti

Ci sono molti modi per identificare i principali concorrenti nel tuo settore. Preferisco usare Google e SerpStat. Che tu sia un’azienda locale, nazionale o internazionale, c’è probabilmente qualcuno nella tua azienda in grado di sapere i tuoi migliori concorrenti e ciò che li differenzia da te.

Se hai bisogno di un piccolo aiuto per identificare i tuoi concorrenti, Google è una grande risorsa. Cercando semplicemente il tipo di servizio o prodotto che stai offrendo, è molto probabile che alcuni dei tuoi migliori concorrenti si presentino nei risultati. Un altro ottimo modo per scoprire chi sono i tuoi migliori concorrenti è utilizzando strumenti online come SerpStat. SerpStat è un ottimo software per dare un’occhiata a quello che le altre aziende si classificano nei SERP per la tua parola chiave.

Guarda bene sito web del tuo concorrente

Una volta identificati i concorrenti, puoi avviare la tua analisi competitiva e approfondire un po’ per capire meglio che tipo di contenuti pubblicano. Analizzare il loro contenuto può aiutarti a determinare quali opportunità hai per superare i tuoi concorrenti. Su quali tipi di creazione di contenuti si concentra la concorrenza, su un blog? Casi di studio? Contenuti premium?

Ogni sito web sarà diverso a seconda del mercato che stanno cercando di raggiungere e dei prodotti o servizi che stanno vendendo. L’obiettivo qui non è solo quello di gestire i loro punti di forza e di debolezza, ma di aiutarti a iniziare a pensare come proprietario di un’attività dinamica.

Analisi della concorrenza: confrontare i domini

Deve essere sicuro che il tuo sito web possa competere con il tuo concorrente. In caso contrario, è necessario modificare la tua parola chiave target fino a trovare la giusta combinazione di pertinenza, costo, volume di ricerca e concorrenza. Devi analizzare i primi 3 risultati per la tua parola chiave principale, la page authority, profilo backlinks, pagine indicizzate, citations.

1.Page Authority

Moz e la Page Authority

https://moz.com/researchtools/ose/
https://moz.com/products/pro/seo-toolbar (install in google chrome)

 
Domain Domain Authority Page Authority
Tuo sito DA20 PA25
Competitor 1 DA35 PA45
Competitor 2 DA36 PA31

2.Backlinks (usa http://www.openlinkprofiler.org e SerpStat)

Backlinks

3. Pagine indicizzate

 

L’indice di Google è simile a un indice in una libreria, che elenca le informazioni su tutti i libri che la biblioteca ha a disposizione. Affinché i contenuti del tuo sito siano inclusi nei risultati del tuo motore di ricerca personalizzato, devono essere inclusi nell’indice di Google.

Collegandoci su Google ci posizioniamo nel campo di ricerca e scriviamo il comando: “site:sitename.com” + enter/search. Con questo comando ci apparirà l’elenco delle pagine che Google ha memorizzato nel suo indice.

4.Citations (Google Search: “Competitor’s Name” “Keyword” -site:sitename.com)

Una volta che sai qual è il tipo di contenuto e la qualità dei contenuti pubblicati dai tuoi concorrenti, avrai una prospettiva migliore di dove devi investire più risorse. Mentre fai un’analisi competitiva del tipo di contenuto che i vostri concorrenti stanno generando, è anche utile controllare la struttura SEO di quel contenuto.

Interessato al mio servizio SEO? Discutiamo!

Sono interessato a:
Autorizzo al trattamento dei dati e accetto l'informativa sulla privacy.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per facilitare la navigazione. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina cookie policy. Accetta facendo clic sul "Accetta"!